FORUM NIKONCLUB

Condividi le tue conoscenze, aiuta gli altri e diventa un esperto.

Chiudi
TITOLO*
DOMANDA*
AREA TEMATICA INTERESSATA*
Opzione Hc-110
Rispondi Nuova Discussione
seiunozero
Messaggio: #1
Ciao a tutti.
Stò usando come rivelatore l'HC-110 in diluizione B con Ilford HP5 e FP4 (raramente TMax400) e la grana è decisamente più evidente rispetto al D-76 che però è più scomodo da usare.
La domanda è questa, quale rivelatore mi consigliate di provare al posto del HC-110 che pur essendo comodo e pratico da usare mi sembra più aggressivo di altri?
buzz
Staff
Messaggio: #2
Rodinal, se lo fanno ancora, alla massima diluizione
seiunozero
Messaggio: #3
QUOTE(buzz @ Mar 12 2018, 07:52 AM) *
Rodinal, se lo fanno ancora, alla massima diluizione

Io credo che il Rodinal di un tempo sia ora sotto forma di altro nome con una formulazione simile, se non altro ispirata e a farlo ce ne sono almeno: Foma, Bellini, Compard e Tetenal.
Ma perchè dici alla massima diluizione?
Grazie Buzz.
buzz
Staff
Messaggio: #4
usandolo concentrato si riducono i tempi di sviluppo e si fa esplodere la grana:
Tempi lunghi, minor contrasto e minor grana.
Se è quello il risultato che si vuole ottenere.
Io al contrario adoravo i contrasti forti e la grana mi è sempre piaciuta, grossa e invadente.
seiunozero
Messaggio: #5
QUOTE(buzz @ Mar 13 2018, 12:55 AM) *
usandolo concentrato si riducono i tempi di sviluppo e si fa esplodere la grana:
Tempi lunghi, minor contrasto e minor grana.
Se è quello il risultato che si vuole ottenere.
Io al contrario adoravo i contrasti forti e la grana mi è sempre piaciuta, grossa e invadente.

Ecco ecco, avevo letto da qualche parte che allungando i tempi dello sviluppo aumentasse l'acutanza ma non sapevo che influisse anche sulla grana.
Grazie Buzz. wink.gif
_FeliX_
Messaggio: #6
Puoi provare differenti diluizioni di HC-110 al posto della B che è la più concentrata. Una molto usata è la E (1+47) che equivale a diluire di un 50% la B, di conseguenza i tempi base per le prime volte aumentali di un 50% per poi eventualmente correggerli in base alla tua catena di lavoro e ai risultati.
Per prepararla ovviamente parti dallo sciroppo base e fai direttamente la E, non preparare la B per poi diluirla ulteriormente
seiunozero
Messaggio: #7
QUOTE(_FeliX_ @ Apr 2 2018, 09:46 AM) *
Puoi provare differenti diluizioni di HC-110 al posto della B che è la più concentrata. Una molto usata è la E (1+47) che equivale a diluire di un 50% la B, di conseguenza i tempi base per le prime volte aumentali di un 50% per poi eventualmente correggerli in base alla tua catena di lavoro e ai risultati.
Per prepararla ovviamente parti dallo sciroppo base e fai direttamente la E, non preparare la B per poi diluirla ulteriormente


Ti dico la verità Felix, ho provato anche la diluizione (E) con un Ilford FP4 125 sviluppandolo per 10 minuti. E' uscita una grana a pallettoni che non mi piace.
C'è da dire che i miei riferimenti possono essere in parte discutibili dal momento che non stampo da me (per il momento) ma scansiono e quindi la grana può essere in parte amplificata, boh.
Scusa ma per curiosità tu che rivelatore usi per Ilford?
_FeliX_
Messaggio: #8
Io è quasi un anno che sto sperimentando con HC-110 perchè è un rivelatore che si conserva ed è molto flessibile. Con la diluizione E ho di norma negativi ben gestibili in camera oscura, al contrario di quando usavo il Rodinal che è bello ma "perdona" meno errori in esposizione/contrasto. Ho usato con soddisfazione l'Ilford ID-11 che va bene sempre ma è xxx da preparare e non dura tanto. Per i tiraggi o le pellicole sensibili come la Delta 3200 uso il Microphen.

Purtroppo fino a che ti limiti alla scansione devi fare i conti con la grana che spesso è grossolana e brutta a causa della digitalizzazione. Ti posso assicurare che quando inizierai a stampare in camera oscura scoprirai la vera bellezza dei tuoi negativi, e se e quando vedrai grana in stampa, questa sarà un plus e non un difetto.

Proprio oggi ho stampato una FP4 sviluppata con HC-110B - 8min - 20c° (volevo un negativo più contrastato)

Questa è la scansione dove c'è grana e non è per niente piacevole

IPB Immagine



L'ho stampata, ma ora la grana per vederla devi cercartela con il microscopio, smile.gif una meraviglia, foto piena di dettagli, grigi bellissimi, neve bianca naturale (la foto postata è fatta con lo smartphone ) L'ho centrata in un passepartout quadrato in cornice Ikea da quattro soldi e il risultato finale è un bel quadretto da appendere.

IPB Immagine



Questo è il bello della pellicola quando chiudi il processo: una foto banale che però stampata e valorizzata ti appaga e soddisfa smile.gif
seiunozero
Messaggio: #9
QUOTE(_FeliX_ @ Apr 3 2018, 12:24 AM) *
Io è quasi un anno che sto sperimentando con HC-110 perchè è un rivelatore che si conserva ed è molto flessibile. Con la diluizione E ho di norma negativi ben gestibili in camera oscura, al contrario di quando usavo il Rodinal che è bello ma "perdona" meno errori in esposizione/contrasto. Ho usato con soddisfazione l'Ilford ID-11 che va bene sempre ma è xxx da preparare e non dura tanto. Per i tiraggi o le pellicole sensibili come la Delta 3200 uso il Microphen.

Purtroppo fino a che ti limiti alla scansione devi fare i conti con la grana che spesso è grossolana e brutta a causa della digitalizzazione. Ti posso assicurare che quando inizierai a stampare in camera oscura scoprirai la vera bellezza dei tuoi negativi, e se e quando vedrai grana in stampa, questa sarà un plus e non un difetto.

Proprio oggi ho stampato una FP4 sviluppata con HC-110B - 8min - 20c° (volevo un negativo più contrastato)

Questa è la scansione dove c'è grana e non è per niente piacevole





L'ho stampata, ma ora la grana per vederla devi cercartela con il microscopio, smile.gif una meraviglia, foto piena di dettagli, grigi bellissimi, neve bianca naturale (la foto postata è fatta con lo smartphone ) L'ho centrata in un passepartout quadrato in cornice Ikea da quattro soldi e il risultato finale è un bel quadretto da appendere.




Questo è il bello della pellicola quando chiudi il processo: una foto banale che però stampata e valorizzata ti appaga e soddisfa smile.gif


Sono sorpreso per il Rodinal lo credevo un punto fermo, d'accordo per il ID-11 che praticamente lo vedo al pari del D76 (mi piace moltissimo) ma prendo appunti sulla diluizione E per la stampa finale. (Sé tutto va bene Sabato inizio a fare il primo provino scalare della vita).
Per la grana hai perfettamente ragione, io stesso mi sono accorto dell'amplificazione della scansione confrontando le mie stampe con quelle di un amico che padroneggia l'ingranditore.

Fino a ora ho cercato di fare foto accettabili avendo come riferimento la stampa da scansione e la mia paura è che quello che ho fatto fino a ora non serva nulla nel momento in cui stampero da me. Boh vediamo.
Il microphen lo prendo per precauzione, tante le volte dovessi "forzare" qualche hp5 ma insistero con la diluizione E ci Sto che l hc110 e praticamente immortale.
Grazie Felix per i consigli e complimenti per i tuoi lavori.

.....dimenticavo, copio l'idea del passpartout by Ikea grazie.gif
 
Discussioni simili Iniziata da Forum Risposte Ultimo messaggio