Polyommatus icarus

  103
  5
  48
  7 anni fa
43.03 Punteggio più alto 25 Ottobre 2012
18.77
Image Impact
 |  Segnala
Nome scientifico:  Polyommatus icarus (Rottemburg, 1775) Dimensioni:  Lunghezza ala anteriore mm. 13-17 Apertura alare: 25 - 36 mm. Descrizione della specie: Una delle più comuni farfalle europee: la parte superiore delle ali dei maschi ha un colore di fondo blu violaceo vivace con bordi marginali neri molto sottili e con corpo ricoperto da squame piliformi bianche; la parte inferiore ha colore di fondo bruno grigiastro chiaro con macchie nere e macchie marginali arancioni. La parte inferiore delle ali anteriori ha un ocello nero nella cella ed un getto basale blu. piccolo lepidottero dallo spiccato dimorfismo sessuale. Svernante allo stadio di bruco, Si può confondere con Aricia agestis e P.thersites, che però non possiedono punti neri basali sulle piaa; il maschio si può confondere con quello di P.eros, che presenta ps azzurro-argentate, e di P.bellargus, che ha ps blu-celeste lucente e frange bianche con tratti neri; la femmina con quelle di P.bellargus e di P.coridon, che hanno frange bianche con tratti scuri. Maschio: colore blu lucente con esile linea marginale nera e frange bianche Femmina: colore bruno scuro talvolta presente una sfumatura basale blu violacea. Spazi submarginali arancio e frange grigio brunastre. Nelle ali anteriori tratti discocellulari neri. Maschio-Rovescio: colore da arancio a bruno chiaro con disegno puntiforme nero contornato di bianco. Presenti due punti neri basali nelle ali anteriori. Spazi submarginali arancio e sfumatura basale azzurrognola nelle ali posteriori. Femmina-Rovescio: colore bruno chiaro con disegni simili al maschio. Stadi giovanili: il bruco è verde con una linea medio dorsale più scura e fianchi percorsi a livello degli stigmi da una fascia bianca. Sverna allo stadio di bruco, che trattiene rapporti di mirmecofilia con le formiche. Lo stadio di crisalide dura circa due settimane. Piante nutrici del bruco: Fabaceae (Lotus spp., Galega spp., Ononis spp., Medicago spp., Trifolium spp., Melilotus spp., Genista spp., Astragalus spp., Onobrychis spp., Anthyllis spp., Coronilla spp.). Distribuzione e habitat:  Tutta Italia. L'areale abbraccia Europa ed Asia temperata, presente anche in Nordafrica e Anatolia. È il Licenide italiano più comune. Specie euricora, si rinviene in ogni tipo di ambiente dalla pianura al piano montano, prati umidi, sponde di ruscelli e torrenti, 0-2900 m. Periodo di attività:  da luglio ad agosto con una o più generazioni annuali a seconda delle località.

Dati EXIF
Dispositivo NIKON D300S
Obiettivo 180.0 mm f/3.5
Data 06/09/2012 07:37:51
Image Info
Categoria Naturalistica
Album Macro

Altre foto dello stesso album
Visualizza tutte le immagini dell'album

Effettua il Login per commentare!
toninogiorgi 4 anni fa
Senza parole! Saluti Tonino.

Meravigliosa!!! Complimenti!! Ciao Valeria

molto bella brava

leonardo_lb 7 anni fa
Splendida foto.Grandie nitidi i dettagli.molto belle le cromie.Complimenti.Un cordiale saluto.Leonardo.

Fioregiallo 7 anni fa
Grazie Carlo, gentilissimo :)

karvan 7 anni fa
Stupendo scatto! Mi piace...tanto! 5*****
Carlo

Fioregiallo 7 anni fa
grazie di cuore, Alessio e Paola :)

collurania 7 anni fa
Una bella composizione e molto belle queste delicate cromie

Un saluto, Paola

una composizione impeccabile rappresenta la tua immagine su questa bella farfalla, curata in ogni aspetto! Bella la maf sul soggetto e lo sfondo pulito senza che l'occhio sia distratto da niente ....belle le cromie ...saluti . Alessio

Fioregiallo 7 anni fa
Grazie Franco, purtoppo il fiore aveva lo stelo sottile e si è piegato di lato :)

Polyommatus icarus