Risultato della ricerca: inverno
MauroCirigliano
Uno scatto realizzato in uno dei miei posti preferiti in Islanda. Nei pressi delle cascate del Kirkjufell , dopo una bufera di neve, tutto è diventato bianco, e le bassissime temperature hanno trasformato l'acqua in ghiaccio. Un contesto "glaciale" che mi ha permesso di godere di un paesaggio mozzafiato e nuovi spunti fotografici. Uno scatto ai limiti del confort rannicchiato in una piccola cavità ostruita da cumuli di neve e ghiaccio mentre, dietro quelle dense nubi, qualcosa di meraviglioso stava accadendo.
MauroCirigliano
Vi racconto come è nato questo scatto. Solitamente prediligo le notturne, e questo penso che si sia capito. Tuttavia questa è uno di quei momenti che DOVEVO materializzare con una foto! Ero con Giulio Cobianchi, nella fantastica avventura invernale che abbiamo organizzato nel posto più incredibile e spettacolare, le Dolomiti ! Insieme, abbiamo macinato Kilometri di sentieri innevati in un contesto invernale davvero rigido, qui in particolare, le temperature erano di -12 gradi in pieno giorno! A rendere tutto più complicato e faticoso è stata la neve fresca che, nonostante le ciaspole, ci faceva sprofondare ad ogni passo! In alcuni tratti, la neve arrivava persino al bacino, ogni singolo passo sembrava di salire di 5 gradini per volta senza considerare, il dislivello, la scarsa ossigenazione dovuta all'altitudine ed i 30Kg di zaino con l'attrezzatura, la tenda, il sacco a pelo, e altre dotazioni per il bivacco! Un obbiettivo, però , che volevamo raggiungere a tutti i costi e che abbiamo conquistato con puro gioco di squadra e continuo supporto reciproco! Ci scambiavamo di posto continuamente per permettere di volta in volta, a chi seguiva, di riposare i muscoli e avanzare sfruttando le "buche" generate dal predecessore.
MauroCirigliano
Probabilmente la roccaforte più bella d'Italia, di sicuro tra i 15 castelli più belli al mondo secondo National Geographic. Non potevo quindi, mancare in questo meraviglioso posto ricco di fascino e storia e, come sempre, in uno dei miei momenti preferiti: la notte. Di notte Rocca Calascio regala emozioni indescrivibili, il suono delle raffiche di vento che incontrano la pietra ed un cielo stellato meraviglioso completano l'ambientazione perfetta per un viaggio nel medioevo.
MauroCirigliano
Il castello di Rocca Calascio. La famosissima e spettacolare roccaforte dell'Italia centrale! Domina lo scenario da ben 1460 metri, tra il Parco nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, nella magnifica regione Abruzzo, dove fu costruita tra il dell’XI-XII secolo a scopi militari di natura difensiva proprio per la posizione strategica. Da quassù, infatti, si scorge un incredibile panorama a 360 gradi, in un contesto spirituale, che trasporta letteralmente in un viaggio indietro nel tempo. Era da molto che volevo realizzare una serie di scatti anche in questo luogo così affascinante e questo, è uno di quelli che avevo in programma da molti mesi.
pedretti.daniele
Alba rossa ai Piani dell'Avaro
Bio73
Come fosse "il mare d'inverno"
balange1246